Misura Nidi Gratis 2019-2020

Misura Nidi Gratis 2019-2020

POR FSE 2014/2020 - Misura Nidi Gratis 2019 - 2020 in attuazione Dgr 1668 del 27/5/2019.

ASSE 2 Inclusione sociale / Azione 9.3.3

In continuità con l’iniziativa “Nidi Gratis 2018-2019” Regione Lombardia promuove e amplia la misura “Nidi Gratis 2019-2020” con l’obiettivo di sostenere le famiglie in condizione di vulnerabilità economica e sociale per facilitare l’accesso ai servizi per la prima infanzia.

La Misura rappresenta un sostegno alle famiglie diretta ad azzerare, ad integrazione delle agevolazioni tariffarie già previste dai Comuni, la retta altrimenti dovuta dai genitori per la frequenza del proprio figlio/a in nidi e micro nidi ammessi alla Misura.

Il Comune di Ostiglia è stato ammesso alla misura con D.D.S. 10.09.2019 n. 12786.

Il bando per le famiglie resterà aperto dalle ore 12.00 del 23.09.2019 e fino alle ore 12.00 del 25.10.2019.

Per informazioni e/o supporto nella presentazione delle domande è possibile contattare la sig.ra Patrizia Moretti al n. 0386-300262.

Potranno accedere al bando per l’azzeramento della retta dovuta per frequenza dei nidi e micro-nidi i nuclei familiari (coppie o monogenitori) in possesso dei seguenti requisiti:

  • indicatore della situazione economica equivalente – ISEE ordinario inferiore o uguale a € 20.000,00;
  • entrambi i genitori residenti in Regione Lombardia;
  • entrambi i genitori occupati oppure un genitore occupato e un genitore disoccupato con DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità) e PSP (Patto di Servizio Personalizzato) ai sensi del D.Lgs. 150/2015 (*). In caso di nuclei monogenitoriali, il genitore può essere occupato o disoccupato con DID e PSP ai sensi del D.Lgs. 150/2015.

Si precisa che, in caso di genitore disoccupato, è necessario che:

  • la DID sia sottoscritta al momento di presentazione della domanda,
  • il PSP deve essere sottoscritto entro quattro mesi dalla data di presentazione della domanda, pena la non ammissibilità a finanziamento della domanda.

Per informazioni più dettagliate clicca per visitare il sito di Regione Lombardia.

 

 

 

Log in