UN CANE AL NIDO, PROGETTO DI EDUCAZIONE ASSISTITA CON GLI ANIMALI



"UN CANE AL NIDO", PROGETTO DI EDUCAZIONE ASSISTITA CON GLI ANIMALI AL NIDO DI OSTIGLIA

"Un Cane al Nido" è il progetto di Educazione Assistita con gli Animali che, in via sperimentale, partirà il 1 aprile all'asilo nido di Ostiglia "L'Albero delle Farfalle". Il progetto è rivolto ai bambini dell’asilo nido per poter permettere loro di avere un’esperienza significativa a contatto con un cane.

Il progetto ha l'obiettivo di promuovere, attivare e sostenere le risorse e le potenzialità di crescita e progettualità individuale, di relazione ed inserimento sociale, contribuisce a migliorare la qualità di vita della persona e a rinforzare l’autostima del soggetto coinvolto. Il primo approccio al mondo animale è importante che lasci un segno positivo in ogni bambino. I bambini possono vedere come si muove, i versi che fa, possono toccarlo e accarezzarlo e possono giocare con lui nel modo corretto. Allo stesso tempo si lavorerà sugli aspetti motori, linguistici e cognitivi di ogni bambino utilizzando materiali adatti all’età.

Gli incontri sono settimanali e hanno la durata di circa due ore. Tutta l’equipe di lavoro è formata e riconosciuta come esperta in IAA. I cani sono formati e certificati per l’attività.

"Nel rinnovare l'affidamento alla Cooperativa Csa per la gestione del nido dell'infanzia - spiega l'assessore alla PI, Martina Bacchiega - abbiamo voluto sperimentare questo servizio che propone un percorso educativo e di interazione tra bambini e animali che a nostro avviso è molto costruttivo e che entra in concreto nella vita quotidiana di ogni famiglia che possiede o meno un animale da compagnia. Il rapporto tra animale e bambino favorisce sicuramente una crescita salutare e di empatia verso l'esterno e il mondo animale, superando paure e timori. Speriamo che possa essere un buon inizio per un percorso futuro costante da attivare nella scuola".