REFERENDUM POPOLARE ABROGATIVO DEL 12 GIUGNO 2022: DISPOSIZIONI INERENTI AL VOTO A DOMICILIO



Per gli elettori affetti da gravi infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dalla dimora abituale anche con l'ausilio dei servizi di trasporto messi a disposizione dal Comune per agevolare il raggiungimento del seggio e per gli elettori che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione è prevista a norma dell'art. 1 DL n.1 del 03/01/2006 la possibilità di voto a domicilio.

L'elettore interessato deve far pervenire al Sindaco del Comune di iscrizione elettorale un'espressa DICHIARAZIONE, che si trova allegata, attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimora entro il 23 MAGGIO 2022, corredata di copia della TESSERA ELETTORALE e di CERTIFICAZIONE SANITARIA rilasciata da un funzionario medico designato dai competenti organi AST.

Ufficio Elettorale Comunale